"Zona 30" in piazza Garibaldi, cantiere in partenza dopo Capodanno

Pizza risponde a Confcommercio Udine e all'attacco di Pavan che lo aveva accusato di essere poco trasparente: "Progetto spedito da tempo. Non sono mai stato invitato al loro incontro". Saranno eliminati più di nove parcheggi

Immagine tratta da Google Street View

L'assessore alla viabilità, Enrico Pizza, risponde alle preoccupazioni espresse ieri da Confcommercio riguardo al nuovo cantiere che dal prossimo due gennaio riguarderà Piazza Garibaldi. Alle dichiarazioni del presidente Giuseppe Pavan, Pizza risponde piccato: «Si tratta di un progetto vecchio che finalmente prenderà il via. Appena approvata la delibera sulla zona Ztl,  io stesso ho inoltrato a Pavan il progetto. Da tre mesi, quindi, Confcommercio Udine aveva ricevuto copia dei lavori ma non si è fatta mai sentire. Ora mi accusano di non aver partecipato ad un incontro a cui però, garantisco, non stato invitato. Davvero non capisco questo attacco, totalmente ingiustificato».

Il nuovo cantiere

Con la fine delle festività, sarà dunque canterizzato il progetto "Zona 30" di piazza Garbaldi cofinanziamento dalla Regione e dal Comune nel 2016. «ll piano prevede l'eliminazione di 9 stalli a raso - chiarisce l'assessore - che saranno sacrificati per migliorare la viabilità delle auto e i collegamenti ciclopedonali della zona. Posso garantire che è stato scelto di attivare i lavori dopo le ferie proprio per non creare disagio allo shopping natalizio; contestualmente anche le fasi più critiche dell'intervento saranno svolte prima della riapertura della scuole, entro l'8 gennaio, proprio per evitare criticità al traffico».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non è finita. Su richiesta della Scuola media A. Manzoni, saranno tolti anche i parcheggi  - attualmente sono 12 - che gravitano intorno alla statua di Garibaldi per garantire uno spazio più sicuro e decoroso all'ingresso dell'istituto. «Questa scelta non era prevista dal progetto della "Zona 30" ma l'abbiamo adottata per rispondere all'istanza arrivata direttamente dagli studenti della Manzoni che, attraverso il concorso intitolato "La scuola che vorrei", avevano proposto questo desiderio».

Nuovo cantiere in piazza Garibaldi: «Meno parcheggi e presumibili disagi alla viabilità»

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento