Come cambia il volto di via Aquileia, senso unico anche per i bus e ciclabile

Proseguono i lavori di rifacimento del manto stradale sulla via che dovrebbe riaprire il primo tratto prima di Friuli Doc. Una volta terminati i lavori cambierà la viabilità

Proseguono a ritmo spedito i lavori di rifacimento del manto stradale di via Aquileia. Dopo il completamento del primo lotto, infatti, i lavori si sono spostati nell'ultimo tratto di strada, quello che arriva in piazzetta del Pozzo. Questo, nelle intenzioni dell'amministrazione comunale, significa che il primo pezzo di strada, da via Gorghi a via Zoletti, dovrebbe essere riaperto in tempo per Friuli Doc, che si svolgerà dal 12 al 15 settembre. Quello che manca è soltanto la posa della resina oltre che la segnaletica orizzontale.

Le limitazioni al traffico

Spostandosi il cantiere, la viabilità subirà ulteriori modifiche. L'ordinanza comunale prevede infatti che non si potrà più circolare nell'ultimo tratto di strada, che sarà vietato l'accesso in vicolo D'Arcano e che vicolo Stabernao sarà considerato al momento come strada senza uscita.

Le novità

Una volta che sarà riaperta, la via sarà percorribile - anche per i mezzi pubblici che per andare verso nord passeranno per viale Ungheria - solo in direzione sud e troverà spazio un tratto di ciclovia Alpe Adria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Piangevano tutti». L'incredulità e la tristezza dei dipendenti della Safilo

  • Stesa a terra in strada, si pensa a un incidente ma in realtà è un'ubriaca inseguita dal marito

  • Chiude la Safilo di Martignacco, 250 persone senza lavoro

  • Entra in bar e punta il fucile contro un cliente per un commento di troppo

  • Riapre il Liberty: nel locale di viale Ledra rivivranno le anime del PiGreco e del Wellington

  • Canta il coro gospel, più di 10 intossicati finiscono in ospedale

Torna su
UdineToday è in caricamento