Tre giorni di lavori sulla tangenziale sud di Udine

Intervento di riasfaltatura dal 16 al 18 maggio. Una corsia sarà sempre aperta al traffico per non interrompere il deflusso dei veicoli.

Riasfaltatura in tangenziale Sud a Udine da lunedì 16 mattina fino a mercoledì 18 maggio sera. Un intervento indispensabile per mantenere in perfette condizioni l’infrastruttura, ma sicuramente penalizzante per il traffico soprattutto nelle prime ore del mattino e in quelle serali, dove si concentra il flusso di chi si reca al lavoro e rientra.

Per questo lunedì i lavori inizieranno dopo le 10,00 del mattino, quando il picco dei transiti è già passato. Scartata, dopo attenta analisi, la possibilità di lavorare sempre in notturna chiudendo completamente la tratta perché, in caso di chiusura della tangenziale, non esistono percorsi alternativi per entrare in autostrada, i tecnici di Autovie Venete hanno ritenuto che per limitare il più possibile i disagi degli utenti, era preferibile lavorare “a traffico aperto”, chiudendo alternativamente le corsie di marcia e sorpasso.  

Una corsia, infatti, sarà sempre aperta al traffico per non interrompere il deflusso dei veicoli. L’intervento sarà effettuato a “ciclo continuo” e interesserà il tratto di tangenziale compreso fra Basaldella e il Casello di Udine Sud in direzione Venezia. Sul posto sarà presente personale di Autovie Venete per agevolare il deflusso del traffico e favorire l’ingresso e l’uscita dei veicoli diretti verso la tangenziale che porta a Manzano che rimarrà accessibile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, niente eventi sportivi, musei e messe per una settimana: Friuli pronto a fermarsi completamente

  • Clima impazzito: un temporale di neve imbianca il Friuli

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, tutto quello che chiude fino al primo marzo

  • Cocaina, anfetamina, cannabis e capienza massima del locale sforata

Torna su
UdineToday è in caricamento