Previste quattro rotonde, una ciclabile e strade sistemate

La Provincia ha bandito diverse gare d'appalto. Mattiussi, «interventi importanti per la sicurezza sulle strade. Opportunità per le imprese»

Quattro rotonde, una pista ciclabile, lavori di consolidamento e riqualificazione rispettivamente su due tratti di strade provinciali. Sono i lavori per i quali giovedì 30 giugno la Provincia di Udine ha pubblicato i rispettivi bandi di gara. Molte le ditte invitate a presentare le offerte. Complessivamente il quadro economico degli interventi prevede un investimento di oltre 2 milioni di euro. «Alla vigilia del subentro della Regione nella gestione della viabilità – spiega il vicepresidente Franco Mattiussi – la Provincia di Udine è riuscita a far partire l’iter per l’assegnazione di una serie di importanti opere pubbliche. Avevamo preso impegni formali con le rispettive amministrazioni: complicazioni legate, negli anni scorsi, al patto di stabilità e, quelle più recenti, connesse al nuovo codice degli appalti (che ha reso necessario adeguare tutti i capitolati speciali di appalto già approvati e le lettere di invito), non ci hanno consentito di avviare già nel concreto gli interventi. Ma abbiamo tracciato la strada per soddisfare le esigenze di sicurezza di automobilisti, ciclisti, pedoni e residenti. Siamo certi, infatti, che queste opere pubbliche miglioreranno la circolazione sulle nostre strade; questi interventi inoltre – conclude Mattiussi - rappresentano una boccata d’ossigeno per il settore edile in un frangente in cui vi è un rallentamento nell’avvio di gare da parte delle amministrazioni pubbliche proprio per effetto della repentina entrata in vigore del nuovo codice degli appalti».

IL DETTAGLIO. Una rotatoria sarà realizzata ad Aveacco (comune di Colloredo di Monte Albano tra le sp 49 Osovana e la sp 58 del Castelli, teatro di numerosi incidenti anche recenti) per 320 mila euro; una rotonda regolerà, a Buja, l’incrocio tra la sp Osovana e la sp Juliense (valore di 260 mila euro sostenuto da un finanziamento congiunto Provincia e Comune di Buja). Più consistente e pari a 880 mila euro, il quadro economico per le due rotatorie che regoleranno la circolazione sulle intersezioni tra la Sp 88 “di Ceresetto” e la sp 59 “di Brazzacco” e l’incrocio di quest’ultima con la comunale di Pagnacco denominata “dei Platani”; qui sarà anche realizzata una pista ciclabile in prosecuzione del tratto esistente in direzione nord. È pari a 300 mila euro l’importo dei lavori di riqualificazione del tracciato stradale lungo la sp 116 di Arcano nel comune di Fagagna in corrispondenza del Rio Baranzone, tratto che necessita di un adeguamento plano-altimetrico; 250 mila euro, invece, sono destinati al consolidamento del piano stradale lungo la sp 60 di Flaibano in comune di Pasian di Prato, intervento molto importante in quanto riguarda un asse viario caratterizzato da molti transiti in quanto collegamento da e verso Udine, in direzione est-ovest.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Udine usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Lanterne in giardino: alcune idee per la casa

I più letti della settimana

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Ritrovata Lorena in uno stavolo di montagna: è viva ma semi incosciente

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Lignano, chiamano il taxi ma arriva qualcun altro

  • Hashish e marijuana per la festa del paese, nei guai due giovani

Torna su
UdineToday è in caricamento