menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Fontana, l'amministrazione di Lignano si attiva per il ripristino

L'Amministrazione ricorre al fondo di riserva per ripristinare la fontana distrutta da un incidente d'auto

Nei giorni scorsi una macchina “impazzita” durante le ore notturne era entrata all'interno della vasca distruggendo ugelli, fari e cordoli che delimitano la fontana. L’identificazione della macchina è stata resa possibile solo attraverso la visione delle immagini salvate dalla telecamere da parte della polizia locale.  Solo per il tramite dell’intervento della stessa è stato quindi possibile identificare chi ha prodotto il danneggiamento ed attivare la relativa procedura assicurativa.

Nell’attesa che l’assicurazione risarcisca il danno subito la Giunta ha comunque deliberato il prelevamento dal fondo di riserva dei soldi necessari per l'avvio dei lavori, 14 mila euro. Ciò è avvenuto  solo dopo la quantificazione del danneggiamento ed a seguito della richiesta di tre preventivi ad altrettante ditte specializzate. Successivamente è stato perfezionato l'atto di impegno di spesa. 

“Trovandoci ancora senza bilancio previsionale a causa della mancanza di certezza delle entrate determinata dalla assenza dei parametri tributari fissati dalla legislazione statale e della capacità di spesa determinata dal patto di stabilità,  abbiamo dovuto ricorrere a questa soluzione in tempi record”  – spiega l'assessore ai lavori pubblici, Manuele Rodeano. 

In attesa del rifacimento a seguito del danneggiamento verrà adottata una soluzione – tampone:  si tenterà di riattivare parzialmente la fontana nella parte alta già nei prossimi giorni. 

“Per i lavori veri e propri – annuncia Rodeano – dovremo attendere infatti che la ditta incaricata si rifornisca di alcuni pezzi ad hoc che dovranno essere realizzati su misura. Ci vorrà quindi ancora un po' di tempo, ma stiamo cercando di fare il possibile”.

Nel frattempo ieri sera nel caricamento dell'altra fontana, posta in Viale Gorizia, un guasto a un manicotto ha causato l'allagamento della sala pompe. Anche in questo caso verrà trovata una soluzione tampone in attesa del ripristino totale.

Il Sindaco Luca Fanotto afferma:  “Vorrei precisare come di fronte a situazioni di questo genere impreviste ed imprevedibili, ma che possono succedere, l’Amministrazione non manifesta miopia o inerzia ma si trova a dover intraprendere un iter burocratico che ha dei tempi tecnici specifici. Siamo consapevoli che Piazza Fontana è il cuore del centro della località e dovrebbe presentarsi sempre al meglio ed anche a noi piacerebbe poter effettuare questi tipi di lavori dalla sera alla mattina, ma questo non è tecnicamente possibile per un Ente pubblico. Invece vorrei cogliere l’occasione per ringraziare sentitamente tutti gli operai ed i tecnici comunali che stanno già da tempo lavorando, nonostante le difficoltà del momento , nell’interesse di questa località attraverso interventi di varia natura per offrire una città quanto più pronta ad accogliere ospiti e turisti in occasione delle vacanze pasquali e dell’apertura della stagione.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento