Cronaca

300 mila euro per la sistemazione del parco "Ambrosoli"

La struttura di via Cairoli verrà rimessa a nuovo. Michelini: "Siamo intenzionati a restituire centralità ai polmoni verdi presenti nel centro di Udine e la struttura ci offre l’opportunità di mettere a disposizione dei residenti un parco funzionale, sicuro e pulito a ridosso delle scuole e della sede universitaria"

Riqualificazione dell’area verde, messa in sicurezza dei vialetti interni, rifacimento del campo da gioco di pallacanestro e acquisto di nuove attrezzature, creazione di un nuovo spazio per i giochi dei bambini, ristrutturazione dell’edificio adibito a chiosco e realizzazione di nuovi impianti idraulici ed elettrici. Sono i punti chiave del progetto da quasi 300mila euro illustrato questa mattina dal vicesindaco Loris Michelini nel corso di un sopralluogo propedeutico all’inizio dei lavori al parco Giorgio Ambrosoli di via Cairoli. 

I lavori

“Siamo intenzionati a restituire centralità ai polmoni verdi presenti nel centro di Udine e l'Ambrosoli ci offre l’opportunità di mettere a disposizione dei residenti un parco funzionale, sicuro e pulito a ridosso delle scuole e della sede universitaria. Abbiamo già accantonato 240mila euro con l’assestamento di bilancio, verosimilmente dovremo aggiungere un budget di poco superiore ai 50mila euro per portare a compimento il progetto" spiega Michelini. “Il piano è strutturato e implica interventi finalizzati a rendere fruibile il parco per tutti, dalle famiglie ai bambini, senza dimenticare gli anziani. Ci saranno anche lavori ad hoc per destinare una parte del parco ad area per lo sgambamento dei cani: sotto questo aspetto, stiamo portando avanti un lavoro in collaborazione con la consigliera Claudia Basaldella, che ha la delega al benessere degli animali. All’interno del piano, previste opere agli impianti elettrici per garantire un’illuminazione pubblica adeguata. Il parco dovrà essere ordinato, pulito e sicuro”.

Tempistiche

Michelini ha aggiunto che “il progetto prevede la futura predisposizione di telecamere. L’obiettivo è scongiurare utilizzi impropri. Rimarchiamo che sarà un altro punto oggetto di concertazione e lavoro sinergico con le istituzioni deputate a garantire la sicurezza pubblica”. Michelini ha chiuso spiegando che “i lavori di progettazione verranno completati entro il 2021, per poi iniziare nel 2022. L’area supera, in estensione, i 5mila metri quadrati. Entro il prossimo anno Udine avrà un nuovo parco in grado di accogliere fruitori di ogni età in un contesto sicuro ed equipaggiato”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

300 mila euro per la sistemazione del parco "Ambrosoli"

UdineToday è in caricamento