Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Più sicurezza e maggiore visibilità per i turisti: proseguono i lavori a Cividale del Friuli

L'amministrazione comunale prevede nuova luce sia sulle strade che sui monumenti grazie agli interventi di riqualificazione illuminotecnica

Cividale del Friuli

A Cividale del Friuli si lavora per una maggiore sicurezza per i cittadini e una migliore visibilità per i turisti grazie agli interventi di riqualificazione illuminotecnica: l'amministrazione comunale prevede nuova luce sia sulle strade che sui monumenti.

I lavori

Procedono infatti gli interventi di riqualificazione illuminotecnica in città realizzati dalla ditta C.I.EL di Codroipo in stretto accordo col Comune. “Iniziati a maggio 2018 si possono ritenere conclusi parecchi lavori – spiega Giuseppe Ruolo, assessore alle manutenzioni del Comune - salvo interventi di dettaglio. Le operazioni hanno preso avvio dalle frazioni per terminare nel centro storico. Qui l’iter più articolato ha richiesto una specifica sinergia con gli uffici tecnici comunali e con la Soprintendenza per la ridistribuzione dei punti luce al fine di garantire un risultato illuminotecnico ottimale”.

Il progetto

Questa operazione, “che prevede ulteriori migliorie illuminotecniche sui monumenti più rappresentativi, ha permesso di “vestire” la prestigiosa città di un nuovo abito confezionato su misura – continua Ruolo – sia per garantire maggiore sicurezza e migliore vivibilità ai cittadini, sia per offrire una nuova immagine notturna ai turisti”. L’amministrazione comunale ha utilizzato lo strumento del project financing mediante la sottoscrizione di una concessione con l’azienda C.I.EL che, oltre alla riqualificazione, si occupa della manutenzione e gestione degli impianti. “Di recente realizzazione, infatti, anche l’implementazione dei punti luce in Via Vecchia di Palma e Via Santa Apollonia”.

Prossime opere

Per le prossime opere previste sono già stati richiesti i pareri necessari per l’inizio dei lavori come, ad esempio, “per Parco Italia dove si è deciso di creare una nuova illuminazione che avrà anche lo scopo di migliorare la sicurezza dell’area” commenta l’assessore.
Si è provveduto, inoltre, - continua Ruolo - a ripristinare l’illuminazione del Monumento ad Adelaide Ristori in piazza Foro Giulio Cesare, a breve si interverrà anche sul Ponte del Diavolo, sull’illuminazione del Duomo e del campanile; verrà valorizzata infine anche la fontana di piazza Paolo Diacono. La ditta sosterrà le spese anche della realizzazione di un’adeguata illuminazione per la scultura “I Longobardi” di Giorgio Benedetti, di recente collocata in piazzetta Garibaldi, in un diverso allestimento rispetto al 1990 quando fu realizzata”.
Nei programmi autunnali del Comune e della concessionaria c’è, infine, un importante intervento in piazza San Francesco. “In occasione dei prossimi lavori di riqualificazione della piazza – conclude Ruolo - si provvederà all’installazione di nuovi punti luce e, sempre con oneri a carico della C.I.EL, di una stazione di ricarica per veicoli elettrici”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più sicurezza e maggiore visibilità per i turisti: proseguono i lavori a Cividale del Friuli

UdineToday è in caricamento