Dragaggi a Porto Nogaro: un'opera di rinnovamento lunga 15 chilometri

Il completamento dei lavori del canale di accesso a Porto Margreth sul fiume Corno renderà l'area più competitiva: ora potranno transitare navi fino a 15 mila tonnellate di stazza

L'avvenuto completamento del dragaggio del canale di accesso a Porto Margreth sul fiume Corno, lo scalo
commerciale di Porto Nogaro, garantirà ora l'accesso a navi fino a 15 mila tonnellate di stazza, ridando di fatto slancio competitivo alle imprese di un'area che, come ha affermato l'assessore alle Infrastrutture del Friuli Venezia Giulia, Mariagrazia Santoro, scontava carenze del passato che sono costate anni di paziente attesa finalmente soddisfatta.

"Un'opera maestosa - ha commentato Santoro - che ha interessato un tratto di 15 chilometri lungo i quali gli argini sono stati perfettamente messi in sicurezza con 50 mila pali di legno. Inoltre, tutto sta venendo portato a termine con grande attenzione all'ambiente circostante tanto che l'avifauna tipica di queste aree ha già ripreso possesso dei propri spazi".

Il cantiere ha visto impegnate tre aziende regionali, in particolare la Vidoni di Udine, la Taverna di San Giorgio di
Nogaro e la Innotec di Latisana, con 20 persone e fino a 7 mezzi impegnati quotidianamente.

Alla conclusione dei lavori, valutati complessivamente in 11 milioni di euro, mancano ormai poco più di un mese ed alcuni dettagli squisitamente burocratici al fine di certificare la profondità di 7,5 metri, quasi un metro e mezzo superiore a quella massima precedente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo proposito, Santoro apprezzato lo straordinario "lavoro di squadra che ha visto in prima fila il Consorzio Aussa Corno e le imprese che hanno saputo prendere in mano il progetto insieme a noi in un'ottica di raggiungimento del risultato nel minore tempo possibile".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento