Cronaca

Muore a dieci giorni dall'incendio: 49enne udinese non ce l'ha fatta

Laura Simonetto era rimasta coinvolta in un incendio divampato all'interno della sua abitazione in via della Valle, lo scorso 4 marzo. La notizia del decesso a tumulazione avvenuta

La palazzina di Via della Valle

Laura Simonetto era rimasta coinvolta in un incendio scoppiato nel suo appartamento, in via della Valle a Udine, lo scorso 4 marzo: le ustioni al 95 per cento del corpo non le hanno lasciato scampo e, dieci giorni dopo il ricovero, la donna è morta il 14 marzo presso l'ospedale Bufalini di Cesena, dove era stata ricoverata dopo l'incidente. La notizia del decesso è stata data dai familiari solo a tumulazione avvenuta.

I fatti

Era il 4 marzo, intorno alle 10.20 del mattino, quando un rogo si era sviluppato all'interno dell'appartamento di una palazzina Ater, al civico 6 di via della Valle. Immediatamente erano giunti sul posto vigili del fuoco, 118 e polizia scientifica: da quanto si è appreso, le fiamme erano divampate a causa di una bottiglia di alcool che aveva preso fuoco, coinvolgendo tutto il salotto. A dare l'allarme alcuni vicini di casa che avevano sentito gridare la donna. La palazzina era stata così evacuata e l'appartamento posto sotto sequestro. A causa del fumo alcuni vicini di casa si erano sentiti male: in particolare un uomo che aveva cercato di salvare la Simonetto gettandole dell'acqua sul corpo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a dieci giorni dall'incendio: 49enne udinese non ce l'ha fatta

UdineToday è in caricamento