rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca

Latitante cerca di fingersi sua madre, ma il gioco non le riesce e l'arrestano

La donna - una 36enne dominicana - è stat portata al carcere femminile di Trieste. Dovrà scontare una condanna per spaccio di stupefacenti

Condannata per spaccio di stupefacenti girovagava per le strade di Udine tranquillamente, con una pena di 3 anni, 11 mesi e 22 giorni di reclusione - inflittale prima dal Tribunale di Udine e, poi, confermata dalla Corte d’Appello di Trieste - da scontare. Così, per le vie della città, è stata intercettata dai finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Udine.

La donna, una 36enne dominicana madre di tre figli (oggi in affido all’ex coniuge) ha tentato, come suo solito, di farsi passare per la madre, con la quale vanta una forte somiglianza, esibendone, in maniera disinvolta, i relativi documenti. I militari però non si sono fatti trarre in inganno ed è emersa la vera identità della donna - Evelyn Anderson Santana -, con la conseguenza dell’arresto e del trasferimento al carcere femminile di Trieste.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latitante cerca di fingersi sua madre, ma il gioco non le riesce e l'arrestano

UdineToday è in caricamento