Largo dei Pecile cambia volto: no alle auto, sì a tavoli e sedie in strada

Anche in Largo dei Pecile e vie limitrofe subiranno delle modifiche della viabilità nei fine settimana a partire da domani, venerdì 12 giugno, per consentire ai ristoratori di allargarsi all'esterno dei propri locali

Un'immagine d'archivio di una manifestazione in Largo dei Pecile

Da domani, venerdì 12 giugno, anche Villaggio dei Pecile aderirà all’iniziativa “Udine sotto le stelle”, che prevede la chiusura di alcune strade del centro storico per permettere ai commercianti di estendere le proprie attività anche all'esterno, occupando il suolo pubblico. 

Villagio dei Pecile

Villaggio dei Pecile è una rete di una sessantina di esercizi commerciali che interessano largo dei Pecile, vicolo Sillio e le vie Deganutti, dei Rizzani, dei Torriani, D’Aronco, Cosattini e Asquini. Si tratta di una rete informale di attività varie, unite dal fatto di essere una comunità di negozi indipendenti, non appartenenti a catene, legati quindi al territorio, al commercio sostenibile e “al prodotto a km 0”.

modifica viabilità-2

In strada

Villaggio del Pecile ha deciso quindi di rispondere alla voglia delle udinesi e degli udinesi di vivere di nuovo il sociale, dopo il lockdown, ampliando le zone tradizionalmente chiuse al traffico durante il periodo estivo, per consentire alle diverse attività ristorative di poter allargare i loro spazi al chiuso, utilizzando le strade, i vicoli e le piazzette.Ci saranno durante i weekend alcune variazioni al traffico veicolare e alla viabilità. In dettaglio i locali che posizioneranno i loro tavolini all’esterno saranno i seguenti:

- Quinto recinto, Beltrame, Soreli e Torriani su Largo dei Pecile che sarà parzialmente chiuso al traffico

- Befed, Leon d’oro, Sa di tappo, Gabin, su via dei Rizzani che sarà a traffico limitato solo per i residenti e i frontisti

- La Cantinetta e Il Vapore su Vicolo Sillio che verrà quasi completamente chiuso al traffico

- Tagli e Taglieri su Via D’Aronco che non subirà variazioni nella viabilità, in quanto verranno occupati solo alcuni stalli adibiti in precedenza a parcheggio

Le modifiche alla viabilità cominceranno domani, venerdì 12 giugno e si protrarranno per tutti i weekend fino al 31 dicembre con i seguenti orari: venerdì e sabato (dalle ore 18.30 alle 23.30) e domenica (dalle ore 10.00 alle ore 23.30).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le referenti del quartiere precisano che "le novità che presentiamo oggi sono state possibili grazie al lavorio incessante dell’intera rete di negozi presenti in questo quartiere svolto in collaborazione con il Comune di Udine, l’associazione Brainery Academy e Confcommercio. Non nascondiamo l'intenzione di ampliare l'offerta di intrattenimento qualora le regole divenissero più chiare e permissive. Sempre nel rispetto della normativa vigente e della totale sicurezza comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Coronavirus, positivi alla Quiete, in ospedale a Palmanova, Udine e San Daniele

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

  • Tre nuovi decessi da Covid19 in FVG: si tratta di due 78enni e un 59enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento