Laguna di Grado e Marano: venerdì 7 il Ministro Clini a Torviscosa

Il titolare del dicastero dell'ambiente discuterà del futuro del sito, dopo aver affronatato la questione già a Roma con i rappresentanti della Regione Friuli Venezia Giulia tra cui gli assessori Riccardi e Savino

Corrado Clini, Ministro dell'ambiente

Il Ministero dell'Ambiente e la Regione Fvg hanno condiviso ieri a Roma le possibili azioni da attuare per il futuro del sito inquinato della Laguna di Grado e Marano. Obiettivo delle azioni concordate nel corso di una riunione a Roma è il passaggio dalla gestione straordinaria al regime ordinario.

All'incontro hanno preso parte il ministro Corrado Clini, gli assessori regionali Sandra Savino, Luca Ciriani e Riccardo Riccardi, e tecnici delle due parti. si è discusso del passaggio di gestione, della riperimetrazione del sito e i dragaggi e del futuro degli stabilimenti della Caffaro.

LA PROCURA DI UDINE: NESSUNA INDAGINE SUI DRAGAGGI IN LAGUNA DOPO APRILE

La Regione, da quanto si è saputo, chiederà la riduzione del sito al perimetro della Caffaro. Verranno inoltre avviate due distinte conferenze di servizi per la restituzione delle aree a uso industriale. Sarà anche messo a punto un programma per gli interventi di dragaggio distinti tra le aree meno inquinate e quelle ancora in attesa delle caratterizzazioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Clini affronterà personalmente la vicenda il 7 settembre, a Torviscosa, in un'assemblea dedicata alla questione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento