rotate-mobile
Lunedì, 30 Gennaio 2023
Cronaca Martignacco / Via Antonio Bardelli

Ladro fugge ma va a sbattere sulla porta trasparente

"Guardia e ladri" al Città Fiera. Arrestato un cittadino straniero che ha malmenato violentemente un addetto al servizio anti taccheggio

Ieri un cittadino straniero è stato colto in flagranza di reato mentre tentava di rubare alcuni cd musicali all'interno di un negozio del Città Fiera di Martignacco. Erano circa le 16 del pomeriggio quando un vigilantes, insospettito da degli strani movimenti, ha scoperto un cliente intento a togliere del cellophane da 10 compact disc, confezionati e allarmati, per poi posizionarli all'interno di una cestino. L'addetto alla sicurezza lo ha atteso all'uscita, non appena superate le casse, ma l'uomo, un 54enne olandese residente in Germania, anzichè arrendersi, ha iniziato a fuggire colpendo e facendo cadere a terra la guardia che aveva iniziato ad inseguirlo.

L'arresto

Visto l'avversario a terra, l'uomo ha iniziato quindi una fuga da centrometrista per i corridoi del Città Fiera, finendo però la sua corsa contro le porte scorrevoli di vetro trasparente poste all'ingresso del centro commerciale. Raggiunto nuovamente dalla guardia, l'olandese si è rialzato e ha iniziato a dimenarsi per liberarsi, picchiando l'antagonista più e più volte. Una scena che ovviamente ha richiamato l'attenzione della numerosa clientela di passaggio e che fortunatamente è terminata con l'arrivo dei carabinieri della stazione di Martignacco che lo hanno arrestato per rapina.

Come è andata a finire

Questa mattina al processo per direttissima, l'uomo ha patteggiato un anno e mezzo di reclusione, pena poi sospesa con il pagamento di 300 euro di multa. Il processo per le lesioni all'addetto al servizio interno di anti taccheggio è stato invece rinviato ai prossimi mesi. La guardia ne avrà per alcuni giorni avendo riportato diverse ferite ed escoriazioni al corpo, in particolar modo ad una gamba e ad un braccio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladro fugge ma va a sbattere sulla porta trasparente

UdineToday è in caricamento