menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubava in chiesa con il metro e lo scotch, bottino da 3 mila euro

Il parroco si era accorto che le offerte erano sensibilmente diminuite nell'ultimo periodo. L'uomo, residente a Udine è stato arrestato

Aveva escogitato un metodo per rubare le elemosine dalla cassetta della chiesa di Casarsa della Delizia, ma il parroco, improvvisatosi detective, lo ha smascherato e fatto arrestare. Il ladro è un uomo, residente in provincia di Udine, che utilizzava un metro da sarta, cui aveva apportato opportune modifiche, per impadronirsi delle offerte che i fedeli lasciavano nella cassetta. Secondo quanto ricostruito dai Carabinieri della Compagnia di Pordenone, l'uomo entrava nel luogo di culto e pregava, poi armeggiava, una volta rimasto solo in chiesa, sulla cassetta delle offerte, nella quale calava il metro cui aveva aggiunto contrappesi e ganci, recuperando piccole somme di denaro. Con questo metodo è riuscito a portarsi a casa circa 3 mila euro. Di recente il parroco aveva notato un sensibile calo nelle somme raccolte in beneficenza e si è insospettito, quindi dopo una serie di appostamenti e controlli ha notato l'uomo e allertato le forze dell'Ordine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento