Cronaca Via Colugna / Via del Cotonificio

Svaligiata la casa del centrocampista belga Sven Kums

Inizio dell'anno da dimenticare per il giocatore dell'Udinese. Ieri sera al suo rientro in casa ha rischiato anche un incontro faccia a faccia con i malviventi

Brutta esperienza ieri notte per il centrocampista belga, in forza dalla scorsa estate all'Udinese, Sven Kums. Il giocatore al suo rientro in casa ha trovato la porta d'ingresso bloccata dall'interno. Temendo che i ladri fossero ancora dentro l'appartamento, il belga ha subito richiesto l'intervento delle forze dell'ordine. Erano circa le 22 e 30 quando sono arrivati gli agenti delle Volanti e gli uomini dei Vigili del Fuoco. Dopo la loro incursione, l'amara scoperta: l'ingresso era bloccato da un mobile posizionato a ridosso della porta, mentre i malviventi, già in fuga da diverso tempo, erano entrati forzando una porta della terrazza. 

La casa, che si trova non lontano dal polo scientifico dell'Università di Udine, risultava completamente messa a soqquadro. I ladri, evidentemente alla ricerca di un nascondiglio, hanno rovistato all'interno dei mobili della cucina e di quelli della camera da letto, creando diversi danneggiamenti alle pareti. Ora, nell'ambito delle indagini, gli agenti stanno visionando i filmati delle telecamere di sorveglianza della zona. Il provento del furto è ancora da quantificare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Svaligiata la casa del centrocampista belga Sven Kums

UdineToday è in caricamento