Perso in un mese quasi un milione e mezzo di ricavi per gli alberghi di Udine: è crisi

I numeri di camere vendute e ricavi sono impietosi: gli alberghi di Udine hanno perso quasi il 70% rispetto al mese di giugno 2019

Un bagno di sangue: può essere questa la frase che riassume i conti degli alberghi di Udine in questo 2020 scellerato e nefasto. Vi abbiamo informati del caso dell'Hotel Friuli, la struttura con più camere in città (100), che da marzo non ha più riaperto. Ma la situazione negli altri alberghi non va meglio.

Alla società americana STR viene comunicato quotidianamente il numerio delle camere occupate d 11 dei 22 alberghi presenti in città e il ricavo delle vendite delle stesse.  Questi dati vengono redistribuiti in aggregato divenendo per gli albergatori un importante segnale di ritorno dell'andamento reale del mercato alberghiero udinese. Udine città conta 22 alberghi nelle quattro categorie (4 stelle, 3 stelle, 2 stelle, 1 stella) per un totale di circa 1.000 camere. Si sono associati a STR 11 alberghi per un totale di 657 camere che quindi rappresentano il 66% circa dell'offerta udinese.

alberghi monitorati-2

La situazione

Il primo mese di riapertura di quasi tutti gli alberghi udinesi é stato giugno e la tristissima realtà di come é andato si riassume in un elenco di segni negativi che superano tutti abbondantemente il 50% delle perdite. Per strutture con costi fissi altissimi come i quattro stelle si parla di una perdita di quasi il 77% di ricavi rispetto a giugno 2019.
 «Pur con la Cassa Integrazione promessa per gli alberghi fino alla fine del 2020 questo sarà un anno "insopportabile"», fanno sapere dall'Hotel Astoria. «E per il futuro... solo il vaccino ci riporterà lentamente ai livelli del 2019 e comunque non prima, dicono gli esperti mondiali del settore, del 2023», mmettono sconsolati. Come si vede dalla tabella, il primo giorno di apertura, il primo giugno, si è registrata una differenza di ricavi pari a oltre il 90%. In totale, negli undici alberghi di riferimento e rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, a giugno 2020 sono state vendute ben 15.828 camere in meno per una perdita di 1.316.410 euro. Cifre che fanno davvero temere al disastro economico per il ocmparto. 

alberghi-2
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Casa completamente a fuoco in zona Udine Nord

  • Vaccino anti-covid in Fvg: chi può farlo e tutto quello che c'è da sapere

Torna su
UdineToday è in caricamento