La Befana passa al Policlinico Città di Udine: premio da 250mila euro per i dipendenti

A gennaio, nella busta paga dei 240 lavoratori della struttura, ci saranno circa 900 euro in più

Un premio complessivo di 250 mila euro ai dipendenti del Policlinico Città di Udine come ringraziamento per l’impegno profuso nel corso del 2020.

È con questo gesto simbolico, ma anche molto concreto, che la proprietà e la direzione del Policlinico hanno deciso di ringraziare i propri dipendenti per il lavoro, la dedizione e il senso di responsabilità dimostrato in un anno complesso e difficile come quello appena trascorso a causa del Covid-19.

Nonostante le grandi difficoltà legate alla pandemia, vi siete distinti per spirito di collaborazione e senso del dovere verso i pazienti. - ha dichiarato il Presidente e Amministratore Delegato del Policlinico, Claudio Riccobon, rivolgendosi ai lavoratori attraverso una lettera inviata a ciascuno - Avete saputo gestire e riorganizzare con grande responsabilità i piani di lavoro personali e di gruppo non solo per recuperare le attività rinviate in primavera, ma anche per sostituire i colleghi assenti per malattia o quarantena, senza che la qualità del lavoro ne abbia risentito”.
Il riconoscimento, che interesserà 240 dipendenti, sarà erogato unitamente alla retribuzione di gennaio e sarà corrisposto in misura proporzionale a chi ha preso servizio nel corso dell’anno. Si tratta di un premio (mediamente di 900 euro a testa) pari alla metà della retribuzione base lorda del livello di appartenenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm e spostamenti verso i congiunti fuori regione: cosa succede dal 16 gennaio

  • Il Fvg è arancione: ecco tutte le regole in vigore da domenica 17

  • Verso la zona arancione: cosa cambia in Friuli Venezia Giulia e da quando

  • La "nuova era" finisce presto, stop alla produzione della birra friulana Dormisch

  • Coronavirus in Fvg, 20 vittime e 739 ricoveri: numeri drammatici

  • La puntata di 4 Ristoranti girata in Carnia visibile in chiaro

Torna su
UdineToday è in caricamento