Udine-Roma con Italo Treno, ci sono finalmente gli orari e le tariffe ufficiali

L'anticipazione di gennaio è stata confermata, la capitale sarà più vicina con due treni che collegheranno Udine e Roma a partire dal prossimo 1 ottobre

La notizia era stata anticipata lo scorso 25 gennaio dal Comitato Pendolari Alto Friuli e ora l'arrivo di Italo, il competitor di Trenitalia, in Friuli Venezia Giulia è ufficiale. I collegamenti Udine-Roma saranno attivi dal 1° ottobre prossimo e sul sito della società è già possibile acquistare i biglietti.

Gli orari

Dal 1 ottobre Italo (NTV), primo operatore ferroviario privato, controllato dal Fondo americano GIP (Global Infrastructure Partners), sbarca in Friuli Venezia Giulia. Saranno due al giorno i treni che collegheranno Udine a Roma:

Italo 8903: partenza da Udine alle 5:55 e arrivo a Roma Termini alle 11:28 (fermate: Pordenone (6.26), Conegliano, Treviso, Venezia Mestre, Padova, Ferrara, Bologna, Firenze SMN e Roma Tiburtina)

Italo 8920: partenza da Roma Termini alle 15:15 e arrivo a Udine alle 20:37 (fermate: Roma Tiburtina, Firenze SMN, Bologna, Ferrara, Padova, Venezia Mestre, Treviso, Conegliano, Pordenone alle 20.03).

Tariffe e tempi

Le tariffe Udine-Roma partono da 38,80 euro in classe Smart per arrivare ai 47,90 euro della Prima, ai 49,90 euro per il viaggio A/R in giornata. La durata del viaggio è di 5 ore e 33 minuti.

Le Freccie di Trenitalia

Con l’avvio dell’orario estivo da domenica 9 giugno, l’offerta Freccia prevede due collegamenti diretti lungo la rotta Udine-Roma, rispettivamente la FR9409 con partenza alle ore 6:55 e arrivo a Roma Termini alle 12:28 e la FR9440 con partenza da Roma alle 16:50 e arrivo a Udine alle 22:05. Acquistando oggi il biglietto Udine-Roma i prezzi partono da 87,90 euro. Volendo invece acquistare un biglietto per il 1 ottobre, per paragonare l’offerta Trenitalia/Freccia con quella di Italo, si spenderebbero 44,90 euro (classe Standard), contro i 38,90 euro della classe Smart di Italo.

La proposta di convenzione

Prendendo spunto da questa notizia, che aumenta l'offerta a lunga percorrenza, il Comitato Pendolari Alto Friuli vuole proporre una convenzione Regione Fvg / Trenitalia affinché sia consentito, sulle tratte del Friuli Venezia Giuli, ammettere a bordo i passeggeri muniti di biglietto/abbonamento regionale.

Con lo sbarco di Italo in Friuli Venezia Giulia "la nostra regione si apre al mercato, oggi di fatto monopolizzato da Trenitalia con il servizio Freccia, in parte finanziato dalla Regione con quasi 3 milioni di €/annui. A fronte di ciò da tempo abbiamo chiesto di stipulare una convenzione Regione/Trenitalia. Per esempio, dalle 21:17 alle 22:50 non vi sono treni regionali da Pordenone a Udine; in mezzo ci sono però due Frecce (FR2466 delle ore 21.17 e FR9752 delle ore 21.36) che potrebbero essere utilizzate. Percorrere la tratta in questione con le Frecce costa oggi 18 € per 29 min. di viaggio, contro i 4,90 € del servizio dei treni regionali che ci impiegano 36/40 minuti". 

Potrebbe interessarti

  • Come far durare la tinta per capelli più a lungo anche d'estate

  • Cucina messicana: dove andare a Udine

  • E' vero che le zanzare preferiscono pungere certe persone rispetto ad altre?

  • Assorifugi: i rifugi nelle montagne del Friuli

I più letti della settimana

  • Madre e figlia ubriache in auto non riescono a uscire, le aiutano i carabinieri

  • Gianpiero, l'operazione è conclusa e riuscita

  • Schianto mortale in Slovenia, perde la vita un 48enne friulano

  • Lite in famiglia in Carnia, aggredisce la moglie con la carta assorbente

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4, morto l'autista di un'autocisterna

  • Violento temporale si abbatte sulla Bassa Friulana, maltempo in arrivo anche a Udine

Torna su
UdineToday è in caricamento