menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Caso Giulio Regeni, l'Italia invia una seconda rogatoria all'Egitto

Il documento, inoltrato per via telematica, finirà al vaglio del procuratore generale della repubblica araba d'Egitto Ahmed Nabil Sadeq

Come annunciato nei giorni scorsi la Procura della Repubblica di Roma ha inviato al Cairo una nuova rogatoria nell'ambito dell’inchiesta sull’omicidio di Giulio Regeni. La documentazione è stata inoltrata per via diplomatica, e chiede all'Egitto la consegna di atti relativi all'inchiesta sulla morte del ragazzo. L'atto, inviato al ministero della Giustizia per essere poi veicolato attraverso la Farnesina, nonché al consolato italiano del Cairo, finirà al vaglio del procuratore generale della repubblica araba d'Egitto Ahmed Nabil Sadeq.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento