menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pubblico entusiasta in castello alla fine dell'incontro

Pubblico entusiasta in castello alla fine dell'incontro

Italia - Germania ha riacceso gli entusiasmi da notti magiche

Pubblico festante in giro per la città al triplice fischio di chiusura. Non si sono raggiunti di certo i livelli della semifinale mondiale 2006, ma il risveglio di Balotelli è corrisposto a quello degli udinesi

Molta gente ha deciso di seguire la partita nei  locali cittadini. Per tanti è ormai diventata anche una questione scaramantica. Stesso posto stesso bar come cantava quel tale. C'è da dire che ne è valsa la pena. Ora le emozioni sono proiettate su domenica, quando di fronte agli azzurri ci saranno i ragazzi delle Furie Rosse spagnole, campioni in carica protagonisti di un ciclo che li ha visti dominare il mondo negli ultimi quattro anni.

Spalti gremiti anche in castello grazie al maxischermo allestito dall'organizzazione di Udin&Jazz, con una nutrita rappresentanza di tifosi tedeschi, che al 90' hanno fatto armi e bagagli e sono tornati mestamente a casa come da tradizione.

Non c'è nulla da fare, la Germania soffre tremendamente l'Italia, a qualsiasi latitudine e in qualsiasi epoca calcistica. Prossimo appuntamento ai mondiali brasiliani?

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento