Entra in Comune e sferra colpi di accetta, panico a Precenicco

L'ira di un 50enne si è scatenata questa mattina nell'ufficio dell'assistente sociale. Ingenti i danni, personale sotto choc

I danni creati in Comune - Foto del sindaco Andrea de Nicolò

Pandemonio a Precenicco fra i corridoi e le stanze del palazzo comunale. E' accaduto questa mattina, poco dopo le 10, quando un uomo di 50 anni, poco dopo esser entrato nel Municipio di piazza Roma, ha iniziato ad inveire e a sferrare colpi di accetta contro mobili, vetrate, pareti ed infissi. Da quanto appreso il soggetto si è scatenato uscendo dall'ufficio dell'assistente sociale posto al piano terra.

Un'incursione in piena regola, un atto di follia accompagnato dalle grida dell'uomo e dai rumori sinistri dei cristalli infranti con l'attrezzo. A questi suoni, si sono poi aggiunte le urla comprensibili degli impiegati. Dopo i primi momenti di panico e di comprensibile apprensione fra gli addetti, sul posto sono poi giunti i carabinieri e la polizia del Comando di Latisana che hanno bloccato l'uomo.

Le forze dell'ordine e il primo cittadino, Andrea de Nicolò, stanno ora tentando di ricostruire quanto accaduto e le motivazioni che hanno fatto scattare la furia del soggetto cinquantenne. Diversi i danni provocati, ma fortunatamente nessuno è rimasto ferito. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

Torna su
UdineToday è in caricamento