menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Invita i "veri fascisti" a mettere like su Facebook per Mussolini: imputazione coatta

La vicenda ha avuto origine dopo una segnalazione sul social network. La Procura aveva chiesto l'archiviazione del caso, il gip ha disposto un'imputazione coatta

Sulla sua presunta pagina facebook compare una foto di Mussolini mentre fa il saluto romano, con al fianco un invito ai "veri fascisti" a mettere “like”. E ora rischia un'imputazione per apologia di fascismo. Il caso riguarda un friulano che, allo stato dei fatti, non è indagato, ma per cui il gip del tribunale di Udine Daniele Faleschini Barnaba ha disposto un'imputazione coatta.

Il caso è finito sul tavolo della Procura di Udine dopo una segnalazione anonima di qualcuno che, navigando in rete, ha scoperto la foto e ha segnalato il profilo incriminato alla Polizia postale. Al termine delle indagini la Procura aveva chiesto l'archiviazione del caso, per ora iscritto contro ignoti, essendo stata vana una richiesta di informazioni a Facebook sul titolare reale della pagina. La società statunitense ha riferito che, per policy aziendale, le informazioni le fornisce solo dietro formale rogatoria internazionale.

Il diniego non è bastato però a chiudere il caso. A rispondere di apologia di fascismo sarà il friulano a cui corrispondono il nome e il cognome riportati sul profilo Facebook, sempre che sia il vero intestatario della pagina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento