Investì apposta in auto un poliziotto, condannata una 73enne

I fatti si svolsero in Carnia nel 2015. L'agente rimediò una contusione

Condanna al pagamento delle spese legali e 900 euro di multa. E' la sentenza di appello emessa dal Tribunale di Udine - dopo il primo grado dal Giudice di pace -, nella persona del giudice Paolo Milocco, nei confronti di una 73enne residente a Rivo di Paluzza. 

I fatti

La donna era imputata per avere, nel mese di gennaio del 2015, investito volontariamente con la propria automobile C.D.R, agente di polizia penitenziaria in servizio a Tolmezzo difeso dall’Avvocato Andrea Castiglione del foro di Udine. Pur tentando di porsi al riparo il poliziotto era stato colpito al ginocchio destro riportando una contusione escoriata, rimediando una prognosi di cinque giorni.  Sentite le urla di quest’ultimo, all’atto dell’impatto, la donna aveva addirittura gridato “dutes scenes” (tutte scene, ndr) salvo poi partire a bordo della sua automobile.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • È ritornato il giustiziere delle piste ciclabili, avvistato oggi a rigare le auto parcheggiate

Torna su
UdineToday è in caricamento