Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Furio Honsell lascia, il bilancio dopo due mandati

 

Stanno per concludersi i due mandati del sindaco Furio Honsell, dal 2008 alla guida del Comune di Udine. Dieci anni in cui, secondo il primo cittadino, sono state realizzate molte iniziative che hanno reso il capoluogo friulano innovativo protagonista non solo a livello regionale, ma anche nazionale ed europeo. Dalle politiche per la salute all'attenzione all'ambiente, dalle grandi opere alle iniziative per valorizzare i singoli borghi della città, dalle politiche di inclusione sociale a quelle legate all'educazione e agli stili di vita sani, dalla promozione del turismo alla cultura. Politiche che hanno riguardato non solo il primo mandato, ma che sono state portate avanti, sviluppate e implementate anche dall'attuale giunta comunale in carica dal 2013.

Il sindaco, nella conferenza odierna, ha anche affrontato temi spinosi come quello dei richiedenti asilo: "La nostra città ha sempre saputo rispondere a questa emergenza, senza lasciare queste persone per strada, nel rispetto degli esseri umani e dei cittadini". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento