rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Daniele Manin

Max Felicitas, il pornoattore friulano "dalla faccia pulita", risponde alle critiche

L'attore hard risponde alle numerose critiche che in questi giorni, attraverso il nostro portale e la pagina "Sei di Codroipo se...", gli sono pervenute

Abbiamo incontrato in piazza della Libertà a Udine il giovane attore codroipese di film a luci rosse Max Felicitas, al secolo Edoardo Barbares. Da quando è stato pubblicato su Youtube il suo primo videoclip, le polemiche sui social network e anche attraverso la nostra pagina facebook non si sono placate. C'è chi urla allo scandalo per il contenuto del testo della canzone, chi si limita a dire che è volgare, chi lo accusa di plagio (il riferimento è a Immanuel Casto, da cui Max Felicitas non ha mai nascosto di aver tratto ispirazione), chi contesta addirittura la nostra testata per aver dato una non-notizia e una visibilità immeritata a questo ragazzo.

Da parte nostra UdineToday ritiene di aver fatto il suo lavoro, ovvero aver comunicato la storia di un friulano che sta provando, in maniera -diciamo- originale, a dare una svolta alla sua vita. Ricordiamo che il soggetto in questione era vittima di dileggio, se non proprio di bullismo; e riuscire a recidere in maniera così netta il proprio ploblema, arrivando persino a recitare con alcuni miti del porno italiano, come Rocco Siffredi e Valentina Nappi, non è proprio da tutti. Insomma, una vicenda intrigante e che secondo noi andava raccontata, anche se comprendiamo che la sua canzone possa urtare la sensibilità di qualcuno.

Ecco, dunque, la videointervista a questo "ragazzo con la faccia pulita", come lo stesso Rocco Siffredi lo ha definito, e cosa risponde alle continue critiche che gli arrivano.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Max Felicitas, il pornoattore friulano "dalla faccia pulita", risponde alle critiche

UdineToday è in caricamento