Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Questore: "Udine è sicura, lavoreremo di più affinché lo si percepisca"

 

 Nonostante l'invito di alcune sigle sindacali, questa mattina si è svolta in tutta armonia nella Loggia del Lionello di piazza Libertà, la cerimonia per la celebrazione del 165° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato. Poco prima, verso le 9.00 il Questore di Udine, Claudio Cracovia, ha deposto una corona di fiori presso il monumento ai caduti di Piazzale d'Annunzio. "Udine e la sua provincia  - ci ha riferito il Questore - sono realtà dove ci sono livelli accettabili di sicurezza. Non siamo comunque pienamente soddisfatti perchè la percezione di sicurezza dei cittadini è ancora bassa e questo ci induce a fare ancora di più e meglio".

Udine 5^ in Italia per numero richieste asilo

Presenti diverse sezioni alla cerimonia, fra queste la Polizia Scientifica, con un banchetto per illustrare le modalità con cui si rilevano le impronte digitali,e la Polizia Postale da cui ora ci si aspetta un maggiore sforzo dopo la chiusura delle sedi di Pordenone e Gorizia. In chiusura di cerimonia sono stati conferiti gli encomi agli 11 uomini che si sono più distinti per la loro attività investigativa: Massimiliano Ortolan, Ferdinando Valvano, Sandro Gervasi, Valter Pasqualini, Fabio Qualizza, Gianluca Rocco, Alessandro Vacca, Fabio Bellazzecca, Susi Benvenuto, Alessandro Bressanelli, Daniele Patisso. 

Anche la Regione ha voluto rivolgere il suo ringraziamento alle donne e agli uomini della Polizia di Stato, attraverso le parole della presidente Serracchiani, assente oggi per gli impegni assunti al Vinitaly. "In un territorio dalle caratteristiche differenziate come il nostro - ha continuato - la presenza della Polizia è una garanzia costante per i cittadini, soprattutto in tempi in cui le persone hanno bisogno di essere rassicurate con più energia. Le cifre oggettive che indicano i reati in calo sono infatti l'indice di un lavoro puntuale ed encomiabile di controllo, prevenzione e repressione dei fenomeni criminosi, ma questi dati positivi non riescono purtroppo a incidere a sufficienza su una diffusa percezione di insicurezza".

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento