Cronaca Centro / Via Aquileia

Ancora un cambio di idee su via Aquileia, no anche ai parcheggi a spina di pesce

A interrogarsi sui costi delle modifiche è il consigliere comunale Enrico Bertossi

Prima i parcheggi accanto alla ciclabile, poi le proteste, poi il ripensamento... e ora? Il destino di Via Aquileia continua a far discutere e c'è chi vuole vederci più chiaro. Enrico Bertossi, presidente del gruppo consiliare Prima Udine, in qualità di consigliere comunale, si interroga e interroga direttamente in sindaco Fontanini, sul futuro (ma anche sul passato) di via Aquileia. 

Il consigliere, infatti vorrebbe sapere innanzitutto "da chi è stato redatto e sottoscritto il progetto di sistemazione dei parcheggi e della pista ciclabile approvato dalla giunta e realizzato in via Aquileia". Questo soprattutto per un'assunzione di responsabilità. Bertossi vuole infatti capire "se il progettista ha realizzato tale sistemazione su propria iniziativa o su precisa indicazione dell’assessore competente e/o dell’intera giunta".

A margine della riunione di maggioranza che si è svolta ieri, martedì 8 ottobre, il capogruppo di Prima Udine si chiede se la decisione presa nell’incontro "implica un preciso ordine di modifica al progettista di quanto precedentemente redatto, approvato e realizzato, a quanto ammonta il costo totale della modifica del progetto e sua conseguente realizzazione con la cancellazione della segnaletica realizzata sul nuovo porfido ed eventuali nuove opere".

Quella dei costi è una questione aperta che sta a cuore ai cittadini e, a questo propostito, l'interrogazione di Bertossi punta dritta al tema richiedendo "chi si farà carico degli ulteriori costi dovendosi accertare le precise responsabilità tra progettisti e amministratori per questa incredibile confusione amministrativa".

Questione parcheggi

Sempre in tema di viabilità e parcheggi, Bertossi ha presentato un'ulteriore interrogazione al sindaco Pietro Fontanini, relativamente alla possibiltà di installare, soprattutto per il parcheggio dell'Ospedale e il Moretti, che sono i due in superficie presenti in città, il sistema Telepass nei park in struttura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un cambio di idee su via Aquileia, no anche ai parcheggi a spina di pesce

UdineToday è in caricamento