Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Invoca "olio di ricino per i buonisti merdosi" e diventa consigliere comunale

A causa delle dimissioni di due componenti dell'assemblea di Pagnacco subentra Alberto Stefani, uno dei protagonisti degli insulti social ai migranti ospitati a Castellerio

L'arrivo dei migranti al seminario di Castellerio alcuni mesi fa ha scatenato i peggiori istinti sui gruppi Facebook del territorio collinare, tanto da richiamare l'attenzione di Selvaggia Lucarelli, che alla vicenda ha dedicato un post. Tra gli odiatori da tastiera anche Alberto Stefani, ora – dopo le dimissioni di due consiglieri comunali – in procinto di entrare a far parte del consiglio considerando che risulta essere il primo dei non eletti. 

Uno dei commenti incriminati

stefani-2

A questo proposito un gruppo di cittadini di Pagnacco ha inviato una lettera al sindaco del Comune collinare – Luca Mazzaro – per manifestare le perplessità sulla vicenda. Il documento conta poco, perché stasera ci sarà la riunione che ufficializza l'addio dei due consiglieri, con il conseguente ingresso di Stefani.

La lettera inviata al sindaco di Pagnacco

pagnacco-7

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Invoca "olio di ricino per i buonisti merdosi" e diventa consigliere comunale

UdineToday è in caricamento