rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Polizia di Stato

In centro a Udine: in auto con la cocaina, vedono la Polizia si danno alla fuga e si schiantano

Inseguimento nella serata di ieri, domenica 5 dicembre, a Udine: due uomini a bordo di un'auto non si sono fermati all'alt della Polizia. A bordo cocaina e strumenti per lo spaccio

Vede la polizia per strada e, all'alt imposto dagli agenti, non si ferma: parte così un inseguimento nella serata di ieri, domenica 5 dicembre, che si è concluso con lo schianto dell'auto del fuggitivo.

I fatti

Nella serata di ieri, gli agenti di una volante della Questura di Udine, mentre transitavano in viale Europa Unita si sono affiancati ad un'autovettura all'altezza di un semaforo: all'ordine di fermarsi, le due persone a bordo hanno però finto di non accorgersi della presenza della stessa Volante e, a semaforo ancora rosso, hanno deciso di proseguire svoltando in via Percoto per poi fuggire ad alta velocità.

L'inseguimento

I poliziotti si sono così messi all'inseguimento dei fuggitivi che, dopo aver attraversato l'intero Borgo stazione, percorrendo alcuni tratti in contromano ed effettuando alcuni sorpassi pericolosi, si sono diretti versi la periferia sud della città attraversando piazzale Cella e mettendo a rischio l'incolumità non solo degli agenti ma anche di altri utenti della strada. Una volta percorsa via Lumignacco, gli uomini in fuga hanno urtato un marciapiede e poi il muro del canile comunale: un agente della Volante, a questo punto, è sceso per prestare soccorso ma i due a bordo dell'auto in fuga hanno rimesso in moto per ripartire a grande velocità, rischiando di investire lo stesso agente. L'inseguimento è poi terminato in una rotatoria di Basaldella dove la Volante, per evitare di scontrarsi con l'auto dei fuggitivi, è finita contro un palo della segnaletica stradale mentre il veicolo dei due in fuga si è bloccata sulla strada dopo aver urtato un altro marciapiede. 

La denuncia

Il passeggero è riuscito ad allontanarsi a piedi mentre l'uomo alla guida è stato bloccato dagli agenti: si tratta di un cittadino italiano, di 41 anni, residente a Udine che ha giustificato la fuga per il timore di essere sorpreso in possesso di stupefacente. L'uomo, infatti, ha consegnato ai poliziotti due dosi di cocaina. Gli agenti, dopo un accurato controllo dell'auto, hanno poi rinvenuto altro stupefacente, nascosto sotto il piantone dello sterzo, per un totale di circa 34 grammi di cocaina e 10 grammi di hashish, un bilancino di precisione e un coltello, usati per il frazionamento e confezionamento della droga. L'uomo è quindi stato arrestato per detenzione illecita finalizzata allo spaccio di stupefacente e resistenza, mentre sono in corso accertamenti per l'identificazione del complice. 

sequestro-6

Le conseguenze

Gli agenti della Questura non hanno subito gravi conseguenze: sono stati refertati con 10 giorni di prognosi provvisoria per i diversi traumi subiti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri per rilevare l'incidente: i militari dell'Arma hanno denunciato il 41enne per guida sotto effetto di alcol e sostanze psicotrope. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In centro a Udine: in auto con la cocaina, vedono la Polizia si danno alla fuga e si schiantano

UdineToday è in caricamento