"Giuliette" in fuga, inseguimenti a Udine e dintorni

Carabinieri impegnati con due Alfa Romeo nella notte tra venerdì e sabato. Una ha fatto perdere le sue tracce, l'altra è stata data alle fiamme

Notte da inseguimenti da film quella tra venerdì e sabato sulle strade del capoluogo friulano. I carabinieri del Norm udinese, comandati dal maggiore Granà, hanno tentato di braccare due Alfa Romeo Giulietta, una grigia e una nera, con esiti diversi.

LA GRIGIA. Verso l’una in via Romagna - zona Godia/Beivars - la vettura del biscione non si è fermata all’alt dei militari, facendo retromarcia, scappando verso Paderno - con gli uomini dell’Arma alle calcagna -  e facendo perdere le sue tracce nella zona tra via Biella e via Torino.

LA NERA.  Qui il teatro di scena è il manzanese. Stesse dinamiche - posto di blocco, alt intimato e fuga della vettura - ma con un finale diverso. La fuga è durata fino alla zona di via Monte Nevoso (passaggi erano stati segnalati a Remanzacco e in viale Forze Armate) dove l’auto è stata data alle fiamme. Nel bagagliaio - dopo che l’incendio è stato domato dai Vigili del fuoco -, i carabinieri trovano arnesi atti allo scasso. Secondo le risultanze l’auto è stata usata per una serie di furti compiuti ultimamente a Udine e dintorni in supermercati e discount.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trans nuda in mezzo alla strada, un carabiniere chiede 1 milione di risarcimento danni

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

Torna su
UdineToday è in caricamento