Capitomboli sugli sci, un trauma cranico e una sospetta frattura

Coinvolti in due episodi diversi una 42enne sullo Zoncolan e un ragazzo a Sella Nevea. Entrambi sono stati portati all'ospedale di Tolmezzo

Due infortuni in mattinata sulle piste da sci della provincia di Udine. Sul monte Zoncolan, poco dop mezzogiorno, una sciatrice di 42 anni è caduta e ha rimediato un trauma cranico. È stata soccorsa dal personale della Polizia di stato e poi trasportata dall'ambulanza - inviata dalla Sores - all’ospedale civile di Tolmezzo. Le sue condizioni non sono gravi. Prima delle 13 un giovane sciatore, dagli impianti di Sella Nevea, ha chiesto l'intervento dell'ambulanza di Chiusaforte per una sospetta frattura all'avambraccio. Anche lui è stato trasportato per accertamenti al nosocomio carnico. 

Fa un "fuori pista" e cade in una voragine

Potrebbe interessarti

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Api, vespe e calabroni: come allontanarli con rimedi naturali

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Ristoranti vegani: dove andare in città?

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

  • Sequestrati in provincia di Udine 100 kg di preparato per gelato scaduto

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

Torna su
UdineToday è in caricamento