Ubriaco insegue il barista armato di una sedia, carabinieri e polizia per fermarlo

Un 57enne è stato arrestato e processato stamattina dopo aver seminato il panico in un locale di via Vicenza a Cussignacco

Infastidisce i clienti, insegue il gestore del bar con una sedia e prova a colpire con un corpo contundente uno dei carabinieri arrivati sul posto per calmarlo, prendendolo solo di striscio. R.I., 57enne di origine venezuelana residente da tempo in città, ha creato il panico nella prima serata di venerdì al bar Dama Bianca di via Vicenza a Cussignacco. Per porre freno al suo impeto sono stati necessari gli uomini del Norm di Udine e in loro supporto anche una pattuglia della Questura. Il soggetto, in evidente stato di ubriachezza, è stato arrestato e processato stamattina con rito direttissimo. Si trova ora agli arresti domiciliari. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piano cottura a induzione: come funziona e quali sono i vantaggi?

  • Passeggiate facili e bellissime in Friuli, tra natura e storia

  • Turista rifiutata in Friuli: "Prenotazione cancellata quando hanno saputo che sono napoletana"

  • L'eccezione che conferma la regola: a Udine c'è un albergo costretto a mandare via i clienti

  • Appalti truccati, arrestato il sindaco di Premariacco Roberto Trentin

  • Pizza senza lievito, tavolini vista roggia e piatti a base di pesce: nuovo locale a Udine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento