Infarto sul Montasio, 62 enne in gravissime condizioni

L'uomo è stato soccorso dai volontari e condotto al Santa Maria della Misericordia di Udine

Un 62 enne di Majano – R. N. D. – è stato colto da un arresto cardiaco stamattina sui Piani del Montasio. Verso le 10.18 i volontari della stazione del Soccorso alpino di Cave del Predil sono intervenuti assieme alla Guardia di Finanza di Sella Nevea per una chiamata di soccorso giunta al Nue112. A quota 1800 metri, lungo il sentiero che conduce a Forca Disteis, l'uomo è stato colto da arresto cardiaco. Il soggetto è stato raggiunto in prima battuta da una soccorritrice del Soccorso Alpino che fa base al Rifugio di Brazzà – in otto minuti la giovane ha percorso i 250 metri di dislivello che la separavano dal rifugio al punto della chiamata – e che ha iniziato a praticare il massaggio cardiaco all'escursionista, seguita da un soccorritore della Guardia di Finanza di Sella Nevea e poi dall'equipe medica giunta con l'elisoccorso regionale. L'uomo è stato stabilizzato sul posto, caricato in hovering sul velivolo e portato d'urgenza a Udine in gravissime condizioni intorno alle 12.30.

Sappada

Nella tarda mattinata di oggi, verso le 12 e 30, la stazione di Sappada del Soccorso Alpino e Speleologico ha inviato cinque tecnici a Cima Sappada verso la Capanna Bellavista, sul colle omonimo, dietro l'abitato. Qui una donna di Udine, del 1942, è caduta a quota 1400 metri di altitudine ruzzolando per alcuni metri lungo il sentiero naturalistico e si è fermata nei pressi di un albero che ha bloccato un ulteriore scivolamento. La donna lamentava dolori alla schiena e non riusciva a proseguire. I tecnici si sono avvicinati al punto dell'incidente con la jeep e hanno percorso a piedi duecento metri per raggiungerla. L'hanno stabilizzata adagiandola nel materassino a decompressione e l'hanno riportata in barella sul fuoristrada, consegnandola poi in paese all'ambulanza, che si è diretta all'ospedale di Tolmezzo. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio zona arancione, il Friuli Venezia Giulia è di nuovo "giallo"

  • Natale 2020 solo tra conviventi, ma ci sono possibilità anche per fidanzati e nonni

  • Da modello a disastro: la lettera di denuncia dei medici del Pronto Soccorso di Udine

  • Coronavirus, oltre 700 contagi e 25 morti: Gimbe ci dà come la regione più in difficoltà

  • Niente spostamenti a Natale e Capodanno, vietato uscire dal Comune

  • Migliorano quasi tutti i parametri della regione: il Fvg potrebbe cambiare colore

Torna su
UdineToday è in caricamento