Cronaca

Tredici "no pass" udinesi segnalati all'autorità giudiziaria

Si tratta delle persone che hanno preso parola durante le manifestazioni che si sono svolte a Udine, contro l'obbligatorietà del Green Pass

Sono tredici le persone segnalate all'Autorità giudiziaria a seguito delle manifestazioni "no pass" che si sono svolte a Udine nelle ultime settimane, il 24 e il 31 luglio: dieci sono già state identificate. I manifestanti non avevano dato comunicazione alla Questura, violando l'articolo 18 del Tulps, il Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che prevede che chi organizza incontri in luogo pubblico ne dia corretta informazione almeno tre giorni prima al Questore che, in caso di omesso avviso, può impedire che la riunione abbia luogo.

Un migliaio di "no pass" in piazza a Udine

A seguito della mancata comunicazione, le due manifestazioni -  a cui hanno preso parte circa un migliaio di persone alla prima e 400 alla seconda - sono state monitorate con riprese video dalla polizia, per documentare tutte le presenze e procedere dunque all'identificazione dei promotori e di quanti non hanno rispettato il distanziamento e l'uso della mascherina.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tredici "no pass" udinesi segnalati all'autorità giudiziaria

UdineToday è in caricamento