Viale Forze Armate: quale futuro per il centro polifunzionale?

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Si è svolto nei giorni scorsi un nuovo incontro tra gli operatori commerciali e imprenditori, propensi ad acquisire i locali lasciati liberi dall'Eurospar nel centro polifunzionale di Viale Forze Armate, rappresentanti del Comitato quartiere Di Giusto e responsabili dell'Ater di Udine per la verifica di fattibilità del progetto di massima che prevede la suddivisione del locale libero, in quattro locali idonei per un market, un poliambulatorio, un negozio di vestiario e giochi per bambini ed uno per altra attività. Si è concluso in modo oltremodo positivo. Soddisfazione è stata espressa dagli operatori per la disponibilità offerta dai funzionari dell'Azienda per giungere in tempi brevi alla realizzazione del progetto che arricchirà finalmente il Centro polifunzionale, ridandogli quella vitalità che era venuta meno con la perdita del Supermercato. Il quartiere finalmente potrà godere di servizi in grado di soddisfare le aspettative e le esigenze di tutti i residenti e, non solo. In particolare il Poliambulatorio, anche se privato, fornirà servizi essenziali finora assenti, soprattutto interessante ed utile il servizio infermieristico a domicilio. Nel corso della riunione è emersa la proposta, a riguardo del quarto locale, di ubicarvi un Patronato. Proposta ritenuta da tutti molto interessante ed utile, tenuto conto che nelle vicinanze non esistono. Il Comitato quartiere Di Giusto ha preso immediatamente l'impegno a ricercare il possibile utente. Prossimo incontro per definire gli impegni a metà gennaio al fine di poter giungere all'inaugurazione entro il 2016.

Torna su
UdineToday è in caricamento