rotate-mobile
Mercoledì, 7 Dicembre 2022
scontro mortale / Tavagnacco

Scontro in tangenziale, la vittima era un uomo di 83 anni

Dalle prime ricostruzione pare che l'altra vettura coinvolta nell'incidente, condotta da un uomo di 47 anni, abbia invaso la corsia opposta proprio mentre arrivava l'auto dell'anziano

Il bilancio dell'incidente avvenuto ieri sera, intorno alle 19 e 30, a Tavagnacco sulla tangenziale ovest è di un morto e un ferito grave che è stato trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine in condizioni critiche. L'uomo deceduto è Bruno Sclippa, 83 anni, nato e residente a Casarsa. L’altro conducente, invece, è un uomo 47enne, Simone Mosanghini.

Incidente mortale in tangenziale

I fatti

Secondo le prime ricostruzioni, l'auto condotta da Sclippa, una Fiat 600, stava procedendo in direzione di Pordenone quando, all’altezza del comune di Tavagnacco, si è scontrata con la Skoda guidata da Simone Mosanghini che, invece, stava viaggiando in direzione di Cividale. Pare che quest’ultimo abbia allargato la curva e abbia, quindi, invaso la corsia opposta. Violento l’inevitabile scontro, l’auto dell’anziano è finita nel fosso. Per l’83enne non c’è stato nulla da fare. Quando i vigili del fuoco hanno tentato di tirarlo fuori dall’abitacolo, era già morto, probabilmente sul colpo. L’altro conducente, Simone Mosanghini, di 47 anni, è stato trasportato in ospedale dall’ambulanza del 118. L’uomo è anche stato sottoposto al test alcolemico. Sono in corso le indagini dei carabinieri per capire la dinamica di quanto accaduto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro in tangenziale, la vittima era un uomo di 83 anni

UdineToday è in caricamento