rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Incidenti stradali Gemona del Friuli

Pirata della strada scovato grazie alla scia d'olio, fa segnare 2 e 30 all'alcoltest

La vicenda a Gemona del Friuli, nel pomeriggio di martedì. Protagonista in negativo un 44enne della zona

Prima ha tamponato un’automobile con due donne a bordo e poi è scappato, fallendo miseramente nel suo intento. La fuga non ha avuto infatti vita lunga, visto che i carabinieri - intervenuti sul posto per le verifiche del caso - lo hanno rintracciato grazie alla macchia d’olio motore che dal luogo del sinistro (la statale Pontebbana, all’altezza del Bravimarket di Gemona) conduceva fino a casa sua. Nell’urto si dev’essere infatti bucata la sua coppa dell’olio, e la breve distanza dal luogo dell’impatto alla sua abitazione gli ha permesso di raggiungere la meta. Sullo stile delle briciole di Pollicino, che in questo caso però non vengono “mangiate”, l’uomo protagonista della vicenda - un 44enne della cittadina della pedemontana - ha così lasciato una scia che ha permesso di rintracciarlo. Il fatto si è veirficato martedì, verso le 19. 

Visto lo stato di alterazione alcolica, con un po’ di buone intenzioni ed il vento a favore, sarebbe stato possibile rintracciarlo anche provando ad annusare i fumi dell’alcol. A distanza di mezz’ora circa dall’episodio, infatti, aveva un tasso alcolemico di 2.30. Considerando che il limite per condurre un veicolo è - come risaputo  -di 0.50 non si può certo dire che fosse nelle condizioni di mettersi al volante. La patente gli è stata ovviamente ritirata, e l’auto è stata messa sotto sequestro.

Sulla vettura tamponata viaggiavano due donne rimaste ferite e soccorse dal personale del 118. Per questo motivo l’uomo, oltre che per guida in stato di ebbrezza, è stato denunciato anche per omissione di soccorso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pirata della strada scovato grazie alla scia d'olio, fa segnare 2 e 30 all'alcoltest

UdineToday è in caricamento