Semi frontale tra furgone frigo e auto: feriti i due conducenti

L'incidente si è verificato questa mattina alle 8.10 in via Del Cotonificio

Un sinitro si è verificato questa mattina in via Del Cotonificio, all'intersezione con cia Faustino Moisesso. A scontrarsi quasi frontalmente sono stati un autocarro Iveco, destinato al trasporto di alimenti, guidato da un 58enne residente in provincia di Gorizia, e una Volkswagen Polo alla cui guida c'era un 19 enne di Cordenons.

La dinamica

Erano le 8.10 circa quando il giovane stava percorrendo via del Cotonificio, proveniente dalla periferia e diretto verso il centro città, quando, giunto in prossimità del civico 223, per cause in corso di accertamento, è andato ad urtare la parte frontale del furgoncino frigorifero che percorreva la via in direzione di marcia opposta. In seguito all'urto i mezzi hanno riportaro gravi danni occupando completamente la carreggiata tanto da rendere necessaria la chiusura della strada per permettere i soccorsi ed i rilievi delle forze dell'ordine. Entrambi gli autisti hanno riportato contusioni e sono stati trasportati in ambulanza al Pronto Soccorso dell'Ospedale di Udine.

Semi frontale tra furgone frigo e auto: due feriti-2

Potrebbe interessarti

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Api, vespe e calabroni: come allontanarli con rimedi naturali

  • Come riconoscere l'allergia al nichel

  • Piante grasse: perché tenerle in casa?

I più letti della settimana

  • Giallo sulla morte di Anamaria, la giovane parrucchiera trovata morta in un bosco

  • Turista posteggia l'auto sul lungomare di Lignano e lascia il cane chiuso dentro

  • Tragica fatalità, agricoltore muore dopo aver acquistato un trattore

  • La Guardia di Finanza ad Aria di Festa, cucina ferma e centinaia di avventori in protesta

  • "20 motivi per cui Udine è davvero la città peggiore d'Italia", l'articolo virale sui social

  • Un flop dietro l'altro, gli eventi per l'Europeo Under 21 sono costati 90mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento