menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente in viale Venezia: la vittima è un kosovaro di 43 anni

Si tratta di un imbianchino che viveva a Udine dal 2009. Sabato pomeriggio si trovava in macchina con i suoi amici e parenti, tre di loro gravissimi. L'alta velocità e una mancata precedenza sono le probabili cause dello scontro

E' un kosovaro di 43 anni l'uomo che ieri ha perso la vita durante un incidente in viale Venezia. Si tratta di Ismet Berbatovci, un imbianchino residente a Udine dal 2009 che è morto sul colpo durante il violento impatto. L'uomo era in auto con quattro amici e parenti, tutti kosovari. Tre di loro sono ricoverati in condizioni critiche all'ospedale di Udine.

La dinamica dell'incidente è ancora da verificare, certo è che la Fiat Brava (con a bordo i kosovari) veniva da Santa Caterina, mentre l'Audi (con a bordo un friulano di 30 anni) si trovava in viale Venezia, direzione Pasian di Prato. Ad un certo punto è scattato il verde per entrambi e la Fiat ha svoltato in direzione via Firenze, mentre l'Audi ha continuato dritto, in quel momento è avvenuto l'impatto tra le due auto. Probabilmente entrambe le macchine viaggiavano a velocità elevata. La Fiat, infatti, ha fatto un volo di una decina di metri prima di finire contro il marciapiede. Sul posto sono arrivati subito i vigili del fuoco che hanno liberato gli uomini rimasti incastrati tra le lamiere, poi è arrivato il 118, a quel punto per Ismet Berbatovci non c'era già niente da fare.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento