Esce di strada, arrivano i soccorsi e lui gli punta una pistola addosso

Resta coinvolto in un incidente e invece di essere grato per l'arrivo tempestivo dei sanitari dà loro un pessimo benvenuto

Punta una pistola giocattolo contro i soccorritori che arrivano sul luogo dove è stato coinvolto in un incidente per aiutarlo. I fatti sono accaduti nel tardo pomeriggio di ieri a Cervignano del Friuli, lungo la statale 14. Un 68enne di Padova sta andando nella cittadina del Basso Friuli per trovare un'amica quando, per cause ancora in via di accertamento, resta coinvolto in un incidente - un'uscita autonoma - finendo la sua corsa contro il guardrail. 

I soccorsi

A quel punto scattano i soccorsi e sul posto arriva lo staff sanitario della Croce Verde che però, giunto in prossimità dell'uomo, viene minacciato dall'uomo con un'arma, rivelatasi poi un giocattolo. Impauriti i componenti dell'equipe medica chiamano i carabinieri che, arrivati sul luogo dell'incidente, identificano il soggetto. Si tratta di una persona già nota alle forze dell'ordine, su cui faranno le opportune verifiche per comprendere le cause di tale gesto

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Impresa edile ha lavori fino ad aprile 2020 ma non trova operai: «Rischiamo di chiudere tutto»

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

  • L'accusa shock di una figlia: «Mio padre mi ha quasi uccisa picchiandomi»

Torna su
UdineToday è in caricamento