Travolto da un'auto pirata, muore nel reparto di terapia intensiva

Non ce l'ha fatta il 55enne Roberto Cromaz, investito sabato scorso in via Marconi a Tavagnacco

È morto ieri nel reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Udine Roberto Cromaz, il ciclista 55enne investito da un pirata della strada in via Marconi a Tavagnacco sabato scorso, il 16 novembre. Il conducente della vettura che lo investì – una Panda di colore grigio – non prestò soccorso. È stato individuato e denunciato dai carabinieri della stazione locale grazie all'analisi dei filmati della videosorveglianza della zona. Si tratta di un ottantunenne residente nel comune di Pasian di Prato, che ora dovrà rispondere delle ipotesi di reato di omissione di soccorso, fuga e omicidio stradale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

Torna su
UdineToday è in caricamento