Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

La vittima è il 63enne Pietro Ghidina, residente a Forni di Sotto

Ha perso il controllo della sua motocicletta, rovinando sull'asfalto. Nonostante i tentativi di rianimazione da parte del personale sanitario accorso sul luogo dell'incidente non c'è stato nulla da fare e Pietro Ghidina, 63enne di Forni di Sotto, è morto. L'incidente si è verificato poco dopo le 21 e 30 di lunedì sera, lungo la strada statale numero 52, poco dopo il ponte che conduce a Forni di Sopra.

Sul posto i vigili del fuoco volontari di Forni di Sotto e i Carabinieri della Compagnia di Tolmezzo, che dovranno ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. La Centrale Sores di Palmanova ha inviato l'elicottero decollato dalla base di Campoformido e un'ambulanza medicalizzata, ma c'è stato poco da fare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuove regole da stasera: cosa succede per scuole, bar e ristoranti

  • Un friulano è "fotografo dell'anno" per National Geographic

  • Fedriga: "Misure restrittive proprio per evitare un nuovo lockdown"

  • Bar aperti oltre la mezzanotte, c'è una prima "vittima" delle nuove regole

  • Annullate le sagre, ma a Udine c'è un posto dove poter mangiare castagne con la ribolla

  • Udinese-Parma 3:2 | Le pagelle: Pereyra il migliore, Nicolas fuori fase

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento