Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

Gian Luca Rinaldi, 45enne di Tavagnacco, è mancato nel tardo pomeriggio di sabato

Incidente mortale nel cortile di casa. Beffardo e crudele il destino per Gian Luca Rinaldi, 45enne di Tavagnacco, morto per i gravi traumi riportati in un incidente verificatosi a Tavagnacco, in via Monteverdi, nel tardo pomeriggio di sabato. Lavorava per il Gruppo Eurocar Friuli Venezia Giulia. Rinaldi stava provando la sua moto da enduro, una Yamaha, nel cortile del condominio quando ha perso il controllo del mezzo ed è andato a sbattere violentemente contro il muro perimetrale di una palazzina. Dopo l'allarme, lanciato dai vicini di casa, richiamati da un tonfo assordante, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove è mancato poche dopo poche ore. Sul posto i carabinieri della stazione di Feletto Umberto, che hanno sequestrato il mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Uccide la moglie dopo un diverbio, coltellata fatale

  • Elezioni comunali: Cividale, Ovaro e Varmo hanno i loro sindaci

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

  • Udine Sud, apre un nuovo store di abbigliamento e accessori per la casa

  • "Non siamo solo villotte e longobardi, non siamo neanche tutti drogati morti di noia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento