Fuoristrada precipita in un burrone, morto 87enne

L'incidente è accaduto nella zona di Malga Ielma, tra la Val Pesarina e Sauris, nel primo pomeriggio di oggi

Un automezzo è caduto per un centinaio di metri lungo una scarpata nella zona di Malga Ielma, a circa 1500 metri di altezza, lungo la dorsale della val Pesarina al confine con Sauris. Inutili i soccorsi dei vigili del fuoco, del Soccorso alpino di Forni Avoltri e dell'equipe sanitaria dell'Ospedale di Tolmezzo - in tutto quindi uomini.

L'uomo è morto sul colpo a causa del forte impatto. Si tratta di Elio Casali, 87enne di Prato Carnico, padre del titolare della casera posta sulle pendici del Colle San Pietro e persona molto conosciuta, amata e stimata per le sue attività zootecniche. Le cause del sinistro e la perdita del controllo del veicolo sono ora in corso di accertamento da parte dei carabinieri di Tolmezzo ma potrebbe essere imputabile ad un malore, dato che era un percorso che l'uomo conosceva molto bene, frequentando spesso la casera gestita da parenti. Il recupero della salma è potuto avvenire senza l'intervento dell'elicottero della Protezione Civile e con relativa facilità dato che, in prossimità del pianoro,c'è una seconda pista forestale adiacente a quella da cui l'uomo è precipitato. Il trasporto fino a quel punto è stato effettuato a braccia con la barella.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento