Non ce l'ha fatta il giovane Cristian, morto a soli 23 anni

È mancato il protagonista dell'incidente che si è verificato nella notte tra sabato e domenica a Ciseriis di Tarcento

È morto nella notte il 23 enne tarcentino Cristian D’Agostini, vittima di un terribile incidente avvenuto tra venerdì 9 e sabato 10 ottobre in via Martiri della Libertà, nella frazione di Ciseriis, a pochi metri di distanza da dove abitava con la famiglia. Al Santa Maria della Misericordia di Udine sono state avviate le procedure per l'espianto e la donazione degli organi. Il dolore è grande in tutta la comunità di Tarcento, che piange un ragazzo benvoluto da tutti. Lo testimoniano i tanti messaggi di affetto, nei suoi confronti, espressi sui social.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il ristorante non vuole chiudere e garantisce posti letto a prezzi stracciati

  • La Slovenia chiude nuovamente il confine con l'Italia, anche il Fvg è considerato zona rossa

  • Coronavirus, 334 contagi e tre morti: c'è anche una donna di 41 anni

  • Fedriga e l'allarme Dpcm: "Spariranno migliaia di attività economiche"

  • Caffè, brioche, aperitivo e pizza tutto sullo stesso tavolo: la singolare protesta di un ristoratore udinese

  • Tre nuovi decessi da Covid19 in FVG: si tratta di due 78enni e un 59enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento