Incidente mortale a Dogna, perde la vita un 56enne

La vittima è il cervignanese Alessio Pulghini. La sua vettura ha sbandato in uscita dalla galleria lungo la A23 all'altezza della località montana

Incidente mortale lungo la A23, all’altezza di Dogna, alle 21.30 di ieri. A perdere la vita è stato Alessio Pulghini, un tassista 56enne residente a Cervignano del Friuli, nato a Thiene nel 1962. L’uomo stava viaggiando in direzione sud a bordo di una Citroen Picasso quando, uscito dalla galleria all’altezza della località montana al km 85+200, ha perso il controllo del mezzo. In quel momento la zona era caratterizzata da forti raffiche di vento e pioggia abbondante. La monovolume si è cappottata, finendo ruote all’aria. Al suo interno vi era il solo conducente rimasto incastrato e privo di vita.

Pulghini è deceduto a causa dell’urto e, nonostante i tentativi dei sanitari del 118 per rianimarlo, non c’è stato nulla da fare. Il decesso è stato poi confermato dal medico di guardia del poliambulatorio di Pontebba giunto sul posto. Dopo l'autorizzazione del magistrato di turno si e' proceduto alla rimozione del corpo.

Sul posto sono giunti gli agenti della Polstrada di Amaro per i rilievi, una squadra dei vigili del fuoco dei volontari di Pontebba e due mezzi dal distaccamento di Tarvisio. L'arteria e' rimasta chiusa al traffico per circa tre ore per i soccorsi e la rimozione del mezzo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Covid: 1197 contagi in un giorno e 13 nuovi decessi, è spettro zona rossa

  • Covid e bombole d'ossigeno, l’azienda friulana: «Non riceviamo ordini da mesi»

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Acquisti fuori dal Comune di residenza: le precisazioni sugli spostamenti

Torna su
UdineToday è in caricamento