Morte di Lorenzo Spizzo, un 30enne finisce ai domiciliari

Restano ancora molti i lati oscuri della vicenda nella quale ha perso la vita il 25enne udinese

Un 30enne di origine toscana, residente a Palmanova, da venerdì è ai domiciliari per la morte di Lorenzo Spizzo, avvenuta nel tragico incidente verificatosi domenica scorsa all’altezza del negozio Mediaworld, lungo la Pontebbana

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La raccolta fondi attivata dagli amici

Una vicenda con molti lati oscuri

L’uomo, uno degli occupanti della Bmw che ha tamponato la Punto condotta da Spizzo, ha confessato e nei suoi confronti è scattato il fermo di polizia giudiziaria. Inizialmente cercava di coprire la posizione di due amici monfalconesi (coloro che si sono presentati al pronto soccorso per farsi curare dopo il sinistro e che hanno cercato di assumersene la responsabilità), ma poi è crollato. Restano però da chiarire ancora molti lati oscuri della vicenda. C’erano altre persone in auto? Come hanno fatto i componenti della coppia a raggiungere l’ospedale senza la vettura sulla quale viaggiavano?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Tragedia a San Domenico, Francesca perde la vita a soli 23 anni

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento