menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incidente stradale in Carnia, muore una 16enne: il padre infermiere tra i primi a soccorrerla

Si tratta di Milena Pascoli, di Sutrio. L'auto sulla quale viaggiava è uscita di strada per evitare un animale selvatico

Incidente mortale nella notte in Carnia, verso le 23. Una Grande Punto condotta  da un 20enne di Comeglians è uscita fuori strada nel territorio del comune di Cercivento - sulla sr 463 - in direzione Ravascletto, pare per evitare un animale selvatico che ha tagliato la strada. Una volta uscita di strada la vettura si è capovolta, dopo essere finita contro un marciapiede. 

LA TRAGEDIA. A bordo del mezzo c’erano due ragazze, una delle quali è rimasta uccisa a causa delle gravissime ferite riportate. Si tratta della 16enne di Sutrio Milena Pascoli, inutilmente soccorsa dall'equipe medica del 118. Tra i soccorritori anche il padre infermiere, Elio Pascoli. Illesi il conducente e l’altra ragazza - una 17enne, sempre di Sutrio -. Sul posto la polizia stradale, i carabinieri e i Vigili del fuoco. La salma della ragazza, ottenuto il nulla osta della Procura di Udine, è stata composta nella cella mortuaria dell'ospedale di Tolmezzo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento