Si chiamava Lorenzo Sacilotto il centauro che ha perso la vita in Slovenia

L'incidente è avvenuto nel pomeriggio di ieri, a pochi km dal confine: Sacilotto si è scontrato con un'auto guidata da un friulano

La strada di Neblo, in Slovenia, a pochi chilometri dal confine italiano

Si chiamava Lorenzo Sacilotto il centauro di 59 anni che nel pomeriggio di ieri, venerdì 10 gennaio, ha perso la vita in un incidente stradale a Neblo, in Slovenia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il motociclista, di Castions di Zoppola, pare che abbia preso male una curva a una manciata di chilometri dal confine italiano di Vencò, prima schivando un'auto e poi centrandone una, entrambe provenienti dalla direzione opporta. I guidatori delle vetture sono entrambi friulani, uno di Osoppo e uno di Remanzacco. Lo scontro con la seconda automobile, avvenuto intorno alle 16, è stato fatale per Sacilotto, deceduto a causa dei traumi riportati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 10 luoghi particolari per scoprire una Udine insolita, poco conosciuta e bellissima

  • Il miglior frico del Friuli è in un bar della montagna

  • Maltempo a Udine e dintorni: vento, grandine e alberi caduti

  • Alice, Viola e Jenny: le tre bellissime friulane in finale a Miss Mondo

  • Tremendo incidente a Muzzana, coinvolta una famiglia di Carlino

  • Coronavirus, ancora 10 nuovi contagi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento