menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giulia Comuzzi con i tre figli in un'immagine di Facebook

Giulia Comuzzi con i tre figli in un'immagine di Facebook

Incidente a Codroipo, è Giulia Comuzzi la giovane mamma che ha perso la vita

Erano circa le 17 di oggi quando l'auto dove viaggiava Giulia Comuzzi, 36enne mamma di tre figli di Codroipo, si è capottata scaraventandola fuori dal finestrino. Sentendo le sirene, un uomo è uscito dalla sua abitazione in bici ma ha avuto un malore

Si chiamava Giulia Comuzzi la donna che ha perso la vita nell'incidente di oggi pomeriggio a Codroipo, all'altezza del civico 45 di via Pordenone (strada che dalla Pontebbana conduce al centro della cittadina del Medio Friuli): erano circa le 17 quando la macchina – una Mercedes Classe A – dove viaggiava la 36enne, guidata dal suo compagno, per cause ancora in corso di accertamento, si è capottata scontrandosi con una Toyota Yaris, scaraventando il corpo della donna fuori dal finestrino.

L'impatto è stato così violento che per lei non c'è stato nulla da fare. L'uomo che era alla guida del mezzo è ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine, dove è stato trasportato in codice rosso. La donna, oltre alla famiglia e ai tanti amici, lascia tre figli. Non destano preoccupazione, invece, le condizioni dell’altra persona coinvolta nel sinistro, un residente nella zona.

Doppia tragedia

Sentendo il suono delle sirene, un uomo di 78 anni – Rosario Rigo – è uscito dalla sua abitazione in bicicletta per accertarsi di cosa fosse successo, ma a causa di un malore si è accasciato a terra sbattendo la testa e perdendo così la vita. A provare a rianimarlo, senza successo, i sanitari giunti sul posto per l'incidente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, contagi e decessi sono in aumento

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento